WWW.JURAGENTIUM.ORG


Jura Gentium.
Rivista di filosofia del diritto internazionale e della politica globale

(http://www.juragentium.org/)

Scarica l’articolo intero >

La rivista di filosofia del diritto internazionale e della politica globale “Jura Gentium” riflette il lavoro dell’omonimo Centro di ricerca fondato nel 2001 a Firenze con l’obiettivo di promuovere la ricerca teorica sull’evoluzione del diritto e delle relazioni internazionali.

Distaccandosi dal formalismo legalistico, la rivista con il suo approccio realistico e pluralistico, riconosce la complessità e la molteplicità delle variabili che influenzano lo sviluppo dei diversi ordinamenti giuridici nazionali ed internazionali.

Allo stesso tempo essa è attenta alla molteplicità di visioni dell’ordine internazionale offerte dalle diverse tradizioni culturali quali quella indoamericana, arabo-islamica e sino-confuciana.

Se la varietà dei temi trattati e l’approccio realistico emerge nelle diverse sezioni dei “Quaderni”, delle “Rubriche” e delle “Recensioni”, l’approccio pluralistico, mirante ad instaurare un dialogo critico con altre tradizioni, si riflette negli incontri e nei dibattiti organizzati dal centro e dalla sezione del sito dedicato alle “Discussioni online”.

Oltre ad avere un impatto sul dibattito attuale, il sito vuole essere una piattaforma di scambio fra studiosi e ricercatori di diritto internazionale e politica globale, al fine di promuovere in modo ancora più concreto la ricerca teorica in tali ambiti.

***

Consiglio direttivo: Luca Baccelli (vicepresidente), Leonardo Marchettoni, Stefano Pietropaoli (segretario), Katia Poneti, Lucia Re, Filippo Ruschi, Emilio Santoro, Danilo Zolo (presidente).

Redazione: Luca Baccelli, Nicolò Bellanca, Pablo Eiroa, Orsetta Giolo, Leonardo Marchettoni (segretario organizzativo), Juan Manuel Otero, Renata Pepicelli, Paola Persano, Stefano Pietropaoli, Katia Poneti, Lucia Re (vicepresidente), Filippo Ruschi (segretario di redazione), Emilio Santoro, Francesco Vertova, Silvia Vida, Danilo Zolo (direttore).

Comitato scientifico: Margot Badran, Raja Bahlul, Richard Bellamy, Franco Cassano, Alessandro Colombo,Giovanni Andrea Cornia, Pietro Costa, Alessandro Dal Lago, Alessandra Facchi, Richard Falk, Luigi Ferrajoli, Gustavo Gozzi, Ali El Kenz, Predrag Matvejević, Tecla Mazzarese, Abdullahi Ahmed An-Na’im, Giuseppe Palmisano, Geminello Preterossi, Eduardo Rabenhorst, Hamadi Redissi, Marco Revelli, Armando Salvatore, Giuseppe Tosi, Wang Zhenmin.