K. MINOGUE, La Mente Liberale, Liberilibri,
Macerata 2011, pp. 288
Carlo Argenton


Scarica l’articolo intero >

Ne La Mente Liberale (1963) il filosofo politico australiano Kenneth Minogue si
propone di esaminare le radici intellettuali di due importanti fenomeni socioculturali
che caratterizzano le società liberali occidentali degli anni in cui scrive:
l’espansione dello stato sociale, del “welfare state,” da una parte, e gli imperativi
politici a sostegno dello sviluppo economico dei paesi del Terzo Mondo dall’altra.
Secondo Minogue, entrambi i fenomeni acquisiscono una loro ben definita
giustificazione filosofica sulla base di un’ evoluzione del pensiero liberale, la cui
genealogia egli si propone nel volume di tracciare …